ente s.f.e.ra

SERVIZIO DI CONSULENZA VISITE TECNICHE IN CANTIERE

SERVIZIO DI CONSULENZA VISITE TECNICHE IN CANTIERE

Le Imprese accreditate ai sensi dell’Art.4 CCPL  per usufruire delle prestazioni di cui al Titolo I (Fondo DISS–AS), secondo le procedure dell’Art.8 CCPL, ed al Titolo II (Fondo DISS–DPI), secondo le disposizioni dell’Art.12 CCPL , assumono il preventivo obbligo di assoggettare ad almeno una visita tecnica i propri cantieri, siti entro il territorio provinciale di Ragusa, a prescindere dalla loro natura pubblica o privata e dalla specifica qualifica di Impresa appaltatrice/subappaltatrice e/o cottimista.

Il servizio di visita tecnica in cantiere, fatto salvo quanto previsto nel caso di erogazione del servizio  nei casi di cui all’Art.3 della Legge Regionale 20/2007, sarà regolato, in quanto compatibile, dal vigente Regolamento sulle visite tecniche, pertanto, le Imprese accreditate, contestualmente, ovvero prima, di inoltrare l’Allegato C (attivazione delle visite mediche) e/o l’Allegato D (richiesta contributo DPI) devono inviare all’Ente S.F.E.RA., a pena di decadenza dai benefici del Fondo, il “Modulo di richiesta di visita tecnica in cantiere”, denominato “Allegato E”.

Qualora l’impresa accreditata non invii il “Modulo di richiesta di visita tecnica in cantiere “ le sarà data specifica comunicazione; l’impresa, entro il termine perentorio di 10 giorni dal  ricevimento della comunicazione dell’Ente S.F.E.RA., potrà regolarizzare ed integrare la propria posizione. Trascorso inutilmente tale termine non sarà possibile per l’Ente  S.F.E.RA, evadere la sua richiesta.